Antonio Justel Rodriguez

EVELINA N┌ĐEZ


…consapevolmente, con ogni pensiero ed emozione, questa donna ha costruito il mondo;
Dopo averlo creato con rose e gigli, come frutti divini, conservò la parola d'oro
nella gola, lì lo nascose, nella tempia;
da qui la sua casa interiore, l'ardua cosmogonia di cui si è impiantato
la sua prima libertà, la sua legge;
… Evelina Núñez tossì, spazzò e incerava le scale,
e, quando guardavo dentro, sapevo quando bruciava un raggio di sole
su un granello di polvere o sul mare;
La sua prima nascita risale ai tempi in cui venne la rugiada,
Per questo conosceva il fuoco vivo, l'acqua viva e altre cose.
con cui ribolle lo spirito;
… Evelina Núñez ricordava i loro nomi, i loro volti e le date della loro morte,
ma sapeva anche di un debito d'amore che c'è tra una vita e l'altra
Ciò intensificò e bruciò la sua anima;
da qui la sua austerità di fronte al dolore, o l'umile luce di cui si serviva
quando entrò nel suo essere e, nella pace sublime, il suo essere si illuminò.
***
Antonio Justel/Orione di Pantheseas
http://oriondepanthoseas.com
***

All rights belong to its author. It was published on e-Stories.org by demand of Antonio Justel Rodriguez.
Published on e-Stories.org on 23.03.2024.

 
 

Comments of our readers (0)


Your opinion:

Our authors and e-Stories.org would like to hear your opinion! But you should comment the Poem/Story and not insult our authors personally!

Please choose

Articolo precedente Articolo successivo

Altro da questa categoria "Altro" (Poems in italiano)

Other works from Antonio Justel Rodriguez

Vi Ŕ piaciuto questo articolo? Allora date un'occhiata ai seguenti:

DEI SIMBOLI - Antonio Justel Rodriguez (Altro)
Birds of Paradise - Inge Offermann (Altro)
Switched on and of ....?💔 - Ursula Rischanek (Dispiaceri d┤amore)